Superdrinks: la nuova frontiera delle bevande energetiche e anti-invecchiamento

Un tempo quando volevamo bere era solo per soddisfare un senso di sete. Oggi però la sola idratazione non è più sufficiente. Ed ecco che spuntano fuori sul mercato bevande energetiche con collagene per combattere l’invecchiamento, estratti di cannella per accelerare il metabolismo e Omega3 per contribuire alla salute del cuore. La bevanda funzionale suona in un certo senso allettante, basta tenere sempre attenzione alla differenza tra ciò che promettono di fare e gli effetti che hanno realmente sul nostro organismo.

 

Le ultime novità del settore fitness/wellness

Macaccino. Energy drink a base di cacao, zucchero di cocco e polvere di maca, nota per il suo potere energizzante e per aumentare i livelli di concentrazione e buon umore. Si trova comunemente in polvere e al momento dell’utilizzo basta aggiungere poca acqua calda o latte e berla come un normale caffè/cappuccino. Contiene più del 10% di proteine, inclusi più di 20 amminoacidi di cui 7 essenziali. Sapore ottimo! 

 

Golden milk. Più popolare all’estero, tanto che si può ordinare anche nei coffee shop. E’ a base di curcuma che le conferisce il caratteristico colore giallo oro. Contiene potenti antiossidanti ed è utile per combattere le infezioni batteriche, prevenire malattie croniche come cancro e diabete, combattere disturbi alla digestione e allo stomaco in generale. Visto che qui in Italia non è reperibile facilmente, vi lascio la descrizione per la preparazione homemade qui sotto:

 
Preparazione: (x2 porzioni)

  • 15o ml di latte vegetale
  • acqua calda
  • 10 gr di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaio di miele
  • pepe nero

Si parte prima dalla preparazione della pasta di curcuma: in un pentolino fate bollire poca acqua con un pizzico di pepe nero. Una volte che l’acqua bolle, prelevatene 5 cucchiaini e mischiateli alla curcuma in polvere. Mescolate, finché non si forma una pasta. Sempre in un pentolino portare a bollore il latte e trasferitelo in un barattolo chiusura ermetica per agitare in modo che la pasta e il miele si sciolgano.

pasta di curcuma

Matcha Green Tea Latte. Variante salutare del classico caffelatte: al posto del caffè si prepara con la polvere di tè verde matcha, un tipo di te pregiato, dai molteplici benefici, utilizzato in Giappone specialmente durante le cerimonie. La polvere di tè verde è reperibile online o nei negozi di prodotti etnici, il costo è leggermente alto vista anche la sua provenienza, ma vi assicuro che per il sapore vale davvero la pena assaggiarlo. Fate solo attenzione dove lo ordinate, quello da Starbucks ovviamente è buono, ma pieno di zuccheri e panna aggiunta. Per beneficiare a pieno di tutti gli effetti del tè verde è sempre meglio prepararlo a casa:

Preparazione:

  • un cucchiaino da caffè di tè matcha
  • 100 ml di acqua
  • 200 ml di latte (qualsiasi tipo, vi consiglio quello di cocco Alpro)

Portare ad ebollizione l’acqua e sciogliere dentro la polvere di tè. Aggiungere poi il latte caldo o freddo.

 

 

Bolero. Aromatizzante per l’acqua senza zucchero, disponibile in diversi gusti. Arricchito di vitamina c si trova anche nella

variante energy drink e ice tea. Riduce il senso di fame e la voglia di sgarrare, specialmente durante regimi alimentari particolarmente ristretti. Da all’acqua un piacevole aroma alla frutta invogliando a berne molta di più!

Contiene diversi dolcificanti, sempre meglio non eccedere nell’uso.

 

Amino Drink. Preparati in polvere solubili in acqua che funzionano come integratori, indicati per chi pratica attività fisica a livelli intensi e prolungati. A seconda del tipo in commercio contengono proteine, sali minerali, amminoacidi e vitamine essenziali per supportare lo sforzo  fisico. Dal sapore gradevole, permettono un graduale rilascio dell’energia da assumere prima, durante e dopo il workout.

Attenzione alle etichette, alcuni contengono dosi eccessive di zucchero, aromi e coloranti artificiali. Occhio anche alle dosi elevate di caffeina se non siete abituati.

 

 

Lascia un commento